Natrum Muriaticum

Azione generale

Agisce sul sistema neuro-vegetativo, sul sangue, sull’apparato digerente e sulla milza.

Come sale è presente normalmente in tutti i tessuti del corpo, e non c’è da stupirsene, dato che lo usiamo praticamente in tutti i cibi che mangiamo.

Se assunto in dosi eccessive, ha un’azione fortemente irritante e destabilizzante su tutti gli organi, nessuno escluso.

I soldati, i navigatori, gli esploratori artici , e tutti coloro che sono stati costretti a vivere di cibo salato, hanno riportato secrezioni infiammatorie a livello di tutte le mucose.

Per questo motivo si sono trovati in una condizione patologica denominata scorbuto.

Il corpo dimagrisce, il sangue diventa più anemico e defibrinato.

E le stesse ossa diventano molli e fragili.

Encefalo e midollo spinale

Cefalea pulsante localizzata alla sommità del capo, tutte le mattine.

Cefalea che istupidisce, con nausea.

La cefalea è ricorrente: si presenta tutti i giorni alla stessa ora.

I capelli cadono e il cuoio capelluto diventa ipersensibile.

Dolore lombo-sacrale, come se fosse rotta una vertebra.

Gli arti sono deboli, tremanti e paralitici.

Sintomi mentali

Tristezza e depressione , aggravate dalla consolazione.

Avversione agli uomini (sintomo femminile molto anormale).

Pianto disperato seguito da perdita della memoria.

Difficoltà di concentrazione.

Sonno

Si addormenta a notte fonda e si sveglia presto di mattina.

Sonno angosciato, inquieto.

Il paziente piange e sospira anche mentre dorme.

Sintomi concomitanti

Bolle sulle labbra.

Sete profonda, inestinguibile.

Emaciamento, anche con grande appetito.

Abbondante minzione di urine chiare.

Sfera d’azione elettiva

Melanconia conseguente a febbre intermittente, specialmente in coloro che hanno abusato di chinino.

Indebolimento mentale di giovani che hanno sofferto di problemi di sviluppo e rachitismo.

Depressione di ragazze affette da clorosi, o abbondante leucorrea.

Malattie mentali di tipo ricorrente.